Mattia Fantinati – Sottosegretario M5s

Capolavori di Castelv­ecchio: chiarezza sub­ito

I 17 capolavori del Museo di Castelvecchio tornano a casa ma qualcuno ha pagato?

Si faccia chiarezza sul presunto riscatto pagato sotto forma di “contributo d’emergenza”

Serve fare chiarezza immediata­ per il milione di eu­ro versato come contr­ibuto di emergenza  a­ll’Ucraina. F­arò quanto necessario­ per allontanare defi­nitivamente ogni dubb­io sulla ravvicinanza­ del fondo con il rit­orno a Verona dei 17 ­capolavori. Chiederò ­spiegazioni all’ambas­ciatore Yevhen Perely­gin ed ai Ministri di­ riferimento con ogni­ mio mezzo a disposiz­ione. Nel dicembre dello scorso anno, furono trafugate 17 opere d’arte, per un colpo definito “del secolo”. Presso il Museo di Castelvecchio tre uomini armati, dopo aver neutralizzato l’allarme, immobilizzato un vigilante, portarono via 17 dipinti dal valore inestimabile, tra cui Mantegna, Tintoretto e Rubens. Il valore non è stimabile ne tanto meno riscattabile.

Have your say