Mattia Fantinati – Sottosegretario M5s

Sempre meno sicura e meno green ecco come Tosi sta lasciando Verona.

Verona merita di più. Non bastasse la classifica dell’Università La Sapienza di Roma a bocciare l’operato di Tosi, ecco il Sole 24 ore con la classifica annuale sulla qualità della vita nelle nostre città.

Proprio sulla sicurezza, cavallo di battaglia della Lega Nord, e in merito all’ambiente, Verona viene bocciata nuovamente. Non è bastata la classifica della qualità della vita elaborata dai ricercatori dell’università La Sapienza di Roma per Italia Oggi, che ha visto precipitare, rispetto allo scorso anno, di 7 posizioni Verona; ora anche quella stilata dal Sole24Ore, ci posiziona ventesimi, ma nello specifico abbiamo un 80° posto per quel che riguarda l’ambiente ed un drammatico 87° posto per la sicurezza.

Guardate qui i grafici che si riferiscono a “giustizia, sicurezza e reati” e “ambiente, servizi e welfare”.

 

Punti cardine su cui si fonda la percezione della qualità della vita; dati che certificano nuovamente quanto, negli ultimi anni, l’operato di Tosi sia stato fallimentare.  Non si può sempre e solo pensare a cementificare senza avere la benché minima idea di che cosa significhi un piano ambientale degno di questo nome; non si può solo pensare alla poltrona futura a Roma, senza capire che intanto Verona si sente poco protetta e sicura. Verona merita di più.

Have your say